Министерство Иностранных Дел
Донецкой Народной Республики

Участие ДНР и ЛНР в заседании СБ ООН в итальянском издании "Contro"

02 декабря 2020
article image

Участие ДНР и ЛНР в заседании СБ ООН по формуле Аррии было отражено в авторитетном итальянском издании "Contro". Далее приводим текст на языке оригинала:

Mercoledì 2 dicembre su iniziativa della Russia il Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto una riunione sulla situazione in Ucraina con la partecipazione dei rappresentanti della Repubblica Popolare di Donetsk Natalia Nikonorova e della Repubblica Popolare di Lugansk Vladislav Dejnego secondo la “Formula Arria”(1) sul tema: “Attuazione del Pacchetto di misure di Minsk 2015 per la risoluzione della situazione in Ucraina: un anno dopo il vertice di Parigi nel Formato Normandia”.

Nell’aprile 2014, le autorità ucraine lanciarono un’operazione militare contro le autoproclamate DNR e LNR, che dichiararono la loro indipendenza da Kiev dopo il cambio di regime in Ucraina nel febbraio 2014. Secondo gli ultimi dati ONU, circa 13mila persone sono rimaste vittime del conflitto.
Kiev ha ripetutamente accusato la Federazione Russa d’interferire nel conflitto in Donbass, ma la Russia nega queste accuse. Mosca più di una volta ha affermato di non essere parte del conflitto interno ucraino, mostrando tuttavia interesse nel vedere Kiev superare tale crisi politica ed economica.
Kiev conduce un’operazione militare contro i residenti del Donbass dal 2014. La questione della risoluzione del conflitto è in fase di discussione a livello del Gruppo di Contatto Trilaterale sull’Ucraina (coi rappresentanti di Ucraina, Russia e OSCE) e del “Formato Normandia” (coi rappresentanti di Germania, Russia, Ucraina e Francia).

(1) Le “riunioni con la Formula Arria” (dal nome dall’ambasciatore venezuelano Diego Arria, il quale, in qualità di rappresentante del Venezuela al Consiglio (1992-1993), nel 1992 iniziò tale la pratica) sono riunioni molto informali e riservate che consentono ai membri del Consiglio di Sicurezza di avere uno scambio di opinioni franco e privato, all’interno di un quadro procedurale flessibile, con persone che un membro o più membri del stesso Consiglio hanno invitato poiché si ritiene sia vantaggioso poterle ascoltare. https://www.un.org/securitycouncil/content/background-note

Источник: Contro